www.comune.trevignano.tv.it
Comune di Trevignano
Provincia di Treviso

home   >   News



INCONTRO DI FORMAZIONE SUL TEMA DELLE DIPENDENZE

Lunedì 20 giugno 2016 alle ore 15:30
presso ASCOM di Montebelluna, via Dino Buzzati 10

si terrà un incontro di formazione sul tema delle dipendenze
rivolto ai pubblici esercenti dal titolo

"VUOTI A PERDERE?"
VIAGGIO FRA I CONSUMI E LA RICERCA DI SENSO NEL MONDO DEI GIOVANI ADULTI

condotto dal dott. Paolo Bello - Dirigente Psicologo Servizio Dipendenze ULSS 1

con la collaborazione del dott. Mauro Novello - Consulente Servizio Alcologia e Tabagismo ULSS 8

Progetto realizzato grazie alla collaborazione del Dipartimento per le Dipendenze dell'ULSS 8, la Cooperativa Olivotti, i Comuni di Cornuda, Montebelluna, Pederobba, Trevignano, l'ASCOM di Montebelluna e la FIPE di Treviso





AZIENDAPERTA 2016

Al via l'edizione 2016 di AZIENDAPERTA

www.aziendaperta.it

cartolina






CORSO DI CUCINA 2016

L'amministrazione Comunale

in collaborazione con lo Sportello Donna del Comune di Trevignano,

organizza con un gruppo di volontarie un Corso di cucina gratuito ( Straniera e tradizionale ) per sperimentare nuove ricette culinarie.
A partire da Lunedì 20 giugno dalle 16.00 alle 18.00 presso la Casetta degli Alpini di Signoressa. Per maggiori informazioni informazioni vedi Locandina.




SERVIZIO CIVILE - BANDO 2016

SERVIZIO CIVILE - BANDO 2016


Si comunica che è stato pubblicato il Bando 2016 per la selezione di volontari da impiegare in progetti di Servizio Civile. È scaricabile da www.serviziocivile.gov.it . Le domande vanno consegnate (in caso d'invio non farà fede il timbro postale):
entro e non oltre le ore 14.00 del 30 giugno 2016.

Qui di seguito vi indichiamo alcune indicazioni operative:
1. Domanda: termini e modalità
La domanda, in carta semplice, indirizzata all'Associazione Comuni della Marca Trevigiana, via Cal di Breda 116, edificio 7, (TV), va consegnata direttamente alla predetta Associazione (lun. - ven. orari 9.00 - 17.00), oppure al Comune o Ente per cui si è manifestata la preferenza, che provvederà a trasmetterla immediatamente a questa Associazione..
In alternativa la domanda può essere spedita alla scrivente Associazione con raccomandata A/R oppure inviata via Pec all'indirizzo comunitrevigiani@pec.it.
La domanda, debitamente sottoscritta con firma per esteso e leggibile, deve essere redatta secondo il formato "modello domanda bando 2016" reperibile sul sito http://www.comunitrevigiani.it/servizio_civile_bandi.php accompagnata da copia di un documento valido di identità, copia del codice fiscale e curriculum aggiornato.
Nella domanda va indicato un solo progetto e una sola sede del medesimo. Non è possibile indicare più progetti, pena l'esclusione dalla partecipazione al Bando. Altri eventuali documenti ritenuti utili (diplomi, attestati, certificati...) possono essere solo indicati e presentati poi durante le selezioni.
2.  Moduli:
Come indicato, sul sito http://www.comunitrevigiani.it/servizio_civile_bandi.php sarà possibile scaricare la domanda per la partecipazione alle selezioni. Oltre ad essa si trovano copia degli elaborati progettuali.





SETTEMBRE INSIEME - CENTRI ESTIVI COMUNALI

Comune di Trevignano

Assessorato ai Servizi Sociali

L'Amministrazione Comunale di Trevignano organizza, in via sperimentale, il Centro Estivo denominato "Settembre Insieme" rivolto ai ragazzi che frequentano le scuole primarie.

Il centro estivo si svolgerà dal 29.08.2016 al 09.09.2016.

Per tutte le informazioni e i contatti potete visualizzare l'informativa predisposta cliccando sul link.





ATS INFORMA

Condividiamo la comunicazione di ATS (Alto Trevigiano Servizi)

Si  informa che anche le analisi eseguite nell'ultimo mese per accertare l'eventuale presenza di Pfas nelle fonti di Alto Trevigiano Servizi hanno avuto esito negativo in tutto il territorio gestito dalla società.
E' stata verificata ogni singola fonte che approvvigiona i Comuni gestiti da ATS, integrando le analisi già effettuate da ARPAV e ULSS. I risultati sono i seguenti: nessuna traccia di Pfas nell'acquedotto del nostro territorio. La presenza delle sostanze incriminate è uguale a zero, per cui per i nostri utenti non ci sono rischi.
ATS effettua continui controlli sull'acqua e da due anni vengono monitorati regolarmente anche i Pfas nei Comuni che potenzialmente potevano destare alcune perplessità.
Vista l'emergenza esplosa nei quotidiani abbiamo voluto approfondire puntualmente estendendo le analisi a tutto il territorio gestito da ATS ed ora possiamo riconfermare nuovamente la bontà dell'acqua potabile erogata dal pubblico acquedotto gestito da ATS.





BONUS ACQUA 2016

Comune di Trevignano - Assessorato ai Servizi Sociali

L'Amministrazione Comunale informa la cittadinanza che il Consiglio di Bacino Veneto Orientale ha approvato il regolamento per le politiche di compensazione della spesa per le categorie di utenti domestici residenti in disagio economico del servizio idrico integrato.

E' possibile consultare l'allegato VOLANTINO con tutte le informazioni necessarie.





ORDINANZA SINDACALE CONTENENTE DISPOSIZIONI CONTRO ZANZARA TIGRE

Ordinanza sindacale





5 X MILLE

DONA IL 5XMILLE ALLE ASSOCIAZIONI OPERANTI NEL TUO COMUNE E/O AI SERVIZI SOCIALI DEL TUO COMUNE

DESTINAZIONE DEL 5 PER MILLE

Il contribuente può destinare la quota del 5 per mille della sua imposta sul reddito delle persone fisiche (Irpef), firmando in uno dei cinque appositi riquadri che figurano sui modelli di dichiarazione (Modello Unico PF, Modello 730, ovvero apposita scheda allegata al CUD per tutti coloro che sono dispensati dall’obbligo di presentare la dichiarazione).

È consentita una sola scelta di destinazione.

Oltre alla firma, il contribuente può indicare il codice fiscale del singolo soggetto cui intende destinare direttamente la quota del 5 per mille.

Per destinare la quota del cinque per mille al comune di residenza è sufficiente apporre la firma nell'apposito riquadro.

Attenzione: la scelta di destinazione del 5 per mille e quella dell'8 per mille (Legge 222/1985) non sono in alcun modo alternative fra loro.

 

 “SOSTEGNO ALLE ASSOCIAZIONI SPORTIVE DILETTANTISTICHE RICONOSCIUTE AI FINI SPORTIVI DAL CONI A NORMA DI LEGGE, CHE SVOLGONO UNA RILEVANTE ATTIVITA’ DI INTERESSE SOCIALE”

ASSOCIAZIONE SPORTIVA DILETTANTISTICA UNIONE SPORTIVA TREVIGNANO

 

C.F. 01996090260

U.S. FULGOR TREVIGNANO

 

C.F. 83007990266

 

 “SOSTEGNO DEL VOLONTARIATO E DELLE ALTRE ORGANIZZAZIONI NON LUCRATIVE DI UTILITA’ SOCIALE, DELLE ASSOCIAZIONI DI PROMOZIONE SOCIALE E DELLE ASSOCIAZIONI E DELLE FONDAZIONI RICONOSCIUTE CHE OPERANO NEI SETTORI  DI CUI ALL’ART. 10, C 1, LETT. A) DEL D.LGS N. 460 DEL 1997”

 

ACAT NORDEST ONLUS

 

C.F. 90001160267

ASSOCIAZIONE NAZIONALE DIMAGRIRE INSIEME “…E NON SOLO

C.F. 94137540269

AMICI DEL CUORE DI MONTEBELLUNA, COLLI ASOLANI E VALDOBBIADENESE

C.F. 92007870261

 

 

CIRCOLO PADRE SARTORI – Falzè di Trevignano

 

C.F. 92014330267

 

 

DESTINAZIONE DEL 2 PER MILLE ALLE ASSOCIAZIONI CULTURALI

Il contribuente può destinare una quota pari al due per mille della propria imposta sul reddito a favore di una delle associazioni culturali iscritte in un apposito elenco istituito presso la Presidenza del Consiglio dei Ministri (art. 1, comma 985, L. 28 dicembre 2015, n. 208). Per esprimere la scelta a favore di una delle associazioni culturali destinatarie del due per mille il contribuente appone la propria firma nell’apposito riquadro presente nella scheda, indicando il codice fiscale dell’associazione prescelta. La scelta deve essere fatta esclusivamente per una sola delle associazioni culturali beneficiarie.

ASSOCIAZIONE  CULTURALE A. VIVALDI SCUOLA DI MUSICA – TREVIGNANO

C.F. 92040780261

 

PER DESTINARE LA QUOTA DEL CINQUE PER MILLE AL COMUNE DI RESIDENZA È SUFFICIENTE APPORRE LA FIRMA NELL'APPOSITO RIQUADRO

Il cinque per mille, destinato al tuo Comune per i servizi sociali, può essere determinante per la qualità della vita dei soggetti più deboli ed in situazioni di disagio.

Anche in occasione della dichiarazione dei redditi  i cittadini di TREVIGNANO possono destinare il 5 per mille dell'IRPEF alle attività sociali svolte dal Comune. E' un segnale di solidarietà verso i cittadini più bisognosi.

COMUNE DI TREVIGNANO C.F. 83001370267





TEMPO INTEGRATO ANNO SCOLASTICO 2016/17. INCONTRO 2 MAGGIO ORE 18.30

INCONTRO DI PRESENTAZIONE 2 MAGGIO 2016 ALLE ORE 18.30 PRESSO VILLA ONIGO


Il TEMPO INTEGRATO è un servizio rivolto a bambini e famiglie e si svolgerà da settembre 2016 a giugno 2017 presso la scuola primaria di Falzè di Trevignano (secondo calendario scolastico)
E' dedicato agli alunni della SCUOLA PRIMARIA

Le iscrizioni si effettueranno a partire dal mese di maggio e termineranno il giorno 4 giugno 2016.
Non verranno prese in considerazione le iscrizioni che avverranno dopo il termine previsto.

Il modulo va inoltrato via mail a: info@fides-assistenza.org.
Per info tel.3485446157.
Non verranno prese in considerazione le iscrizioni che avverranno dopo il termine previsto.

SCARICA IL MODULO D'ISCRIZIONE TEMPO INTEGRATO

 





RIDUZIONE 50% IMU 2016

In seguito all’adozione della Legge n° 208 del 28/12/15 (Legge di  Stabilità 2016) viene introdotta una riduzione del 50% della base imponibile IMU per le unità immobiliari – fatta eccezione  per quelle classificate nelle categorie catastali A/1, A/8, A/9 - concesse in comodato a parenti in linea retta entro il primo grado (genitori-figli) che le utilizzino come propria abitazione principale.

Per maggiori informazioni vai alla pagina  I.U.C. 2016 o clicca qui.





TEMPO INTEGRATO. ANNO SCOLASTICO 2016/17

PROGETTO TEMPO INTEGRATO. ANNO SCOLASTICO 2016/17

Il Progetto è un servizio extra-scolastico ed ha le finalità di:
•garantire un accompagnamento nei compiti scolastici per i bambini frequentanti la Scuola Primaria
•proporre attività creative/laboratoriali
•garantire dei momenti di aggregazione non strutturati

Il Progetto prevede:
•la possibilità di iscriversi da 1 a 4 pomeriggi settimanali
•fasce orarie che possono coprire dall'orario di uscita della scuola fino al massimo alle ore 18

SCARICA COMUNICAZIONE COMPLETA





PIANO DEGLI INTERVENTI - VARIANTE- INDIVIDUAZIONE DEL “CENTRO URBANO” E DELLE “AREE DEGRADATE DA RIQUALIFICARE”, AI SENSI DELLA L.R. 50 DEL 28.12.2012 E DEL REGOLAMENTO REGIONALE N.1 DEL 21.06.2013

AVVISO

DALLA DATA DEL 24/11/2015 E PER 20 (VENTI) GIORNI CONSECUTIVI POSSONO ESSERE INOLTRATE AL COMUNE DI TREVIGNANO, EVENTUALI PROPOSTE RELATIVE ALL’INDIVIDUAZIONE DEL “CENTRO URBANO” - AVENTE LE CARATTERISTICHE DI CUI ALL’ART. 3, COMMA 1, LETT. M DELLA L.R. 50/2012 - E DELLE “AREE DEGRADATE DA RIQUALIFICARE” – AVENTI LE CARATTERISTICHE DI CUI ALL’ART. 2, COMMA 6 DEL REGOLAMENTO REGIONALE N.1/2013.

Le proposte, secondo i contenuti della L.R. 50/2012 e del Regolamento regionale n.1/2013 e sulla base dei modelli A - Proposta per la variazione del CENTRO URBANO e B - Proposta per l’individuazione delle AREE DEGRADATE DA RIQUALIFICARE pubblicati sul sito web del Comune di Trevignano, dovranno pervenire entro il 14/12/2015 al seguente indirizzi: Comune di Trevignano - piazza Municipio 6 - 31040 Trevignano (TV) oppure per posta elettronica certificata  "protocollo.trevignano@legalmail.it" 






MARTEDI IN VILLA. PROGRAMMA STAGIONE 2015/16

Programma de "I Martedi in Villa"

appuntamento culturale settimanale

stagione 2015/16.

La serata inaugurale si terrà in Vila Onigo

Martedì 29 settembre alle ore 20.30

"E continuano a chiamarla GRANDE"

Concerto - conferenza con Francesca Gallo fisarmonicista e voce. Ricercatrice e valorizzatrice delle tradizioni e della storia locale

scarica il programma completo





VARIANTI VERDI PER LA RICLASSIFICAZIONE DI AREE EDIFICABILI

Ai sensi dell'art. 7 della L.R. 4/2015, il Sindaco RENDE NOTO agli interessati che intendono richiedere la riclassificazione di aree edificabili di proprietà, affinché siano private della potenzialità edificatoria loro riconosciuta dallo strumento urbanistico vigente e siano rese inedificabili , di presentare – entro giorni 60 (sessanta) dalla data di pubblicazione del presente avviso – apposita istanza indirizzata al Sindaco del Comune di Trevignano – piazza Municipio 6 – 31040 Trevignano (TV).

L’Amministrazione Comunale, riscontrata la coerenza delle succitate istanze con le finalità di contenimento del consumo del suolo, provvederà – entro giorni 60 (sessanta) – ad effettuare le opportune variazioni al Piano degli Interventi (P.I.) con le procedure di cui all’art. 18 della Legge Regionale 23 aprile 2004 n. 11.

AVVISO pubblicato all'Albo Pretorio - on line il 03/08/2015 / scadenza termine presentazione istanze 02/10/2015





Scadenze T.A.S.I. e I.M.U. al 16 giugno 2015.

Si comunica che per il Comune di Trevignano le prossime scadenze relative alla T.A.S.I. e I.M.U. sono al 16 giugno 2015.

Per maggiori informazioni clicca qui

- aggiornato al 06-06-2015 -





APPROVAZIONE DEL PIANO DI ILLUMINAZIONE PER IL CONTENIMENTO DELL'INQUINAMENTO LUMINOSO AI SENSI DELLA LEGGE REGIONALE VENETO N. 17 DEL 7 AGOSTO 2009 (PICIL)

IL “PIANO DI ILLUMINAZIONE PER IL CONTENIMENTO DELL'INQUINAMENTO LUMINOSO AI SENSI DELLA LEGGE REGIONALE DEL VENETO N. 17 DEL 7 AGOSTO 2009 (PICIL)” APPROVATO CON DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE N° 40 DEL 30.10.2014 - DIVENUTA ESECUTIVA IL 01/12/2014 - È PUBBLICATO SUL SITO DEL COMUNE DI TREVIGNANO ACCESSIBILE A CHIUNQUE INTENDE CONSULTARLO.





Scadenze T.A.S.I. e I.M.U. al 16 dicembre 2014.

Si comunica che per il Comune di Trevignano le prossime scadenze relative alla T.A.S.I. e I.M.U. sono al 16 dicembre 2014.

– aggiornato al 7-10-2014 -





DIVIETO DI CONSUMO DI ACQUA POTABILE PER USI NON DOMESTICI

ORDINANZA N. 47/2014





TREVIGNANO BIBLIOTECA

BIBLIOTECA COMUNALE DI TREVIGNANO

LETTURE AD ALTA VOCE
MERCOLEDI' 26 MARZO
ORE 16.45 per bambini di I e II elementare
ORE 17.45 per ragazzi che frequentano la III - IV - e V elementare
TI ASPETTIAMO





PROROGA SCADENZA PAGAMENTO MAGGIORAZIONE TARES 2013

La Legge di Stabilità 2014, ha previsto il posticipo della scadenza del versamento della maggiorazione TARES 2013 al 24/01/2014.
Pertanto, chi non vi avesse già provveduto entro il 16/12/2013, ha tempo fino al 24/01/2014.





MINI - I.M.U. 2013

Visto che il Comune di Trevignano non ha alzato le aliquote standard, i proprietari di immobili presenti sul territorio di Trevignano NON SONO TENUTI al pagamento della mini-IMU.





TREVIGNANO - BIBLIOTECA COMUNALE

SI INFORMA CHE SABATO 2 NOVEMBRE LA BIBLIOTECA SARA' CHIUSA.





- ACCONTO IMU 2013 - NOVITA’ al 31/08/2013

Per effetto dell’approvazione del decreto legge 31/8/2013, n. 102, è stata disposta l’abolizione della prima rata dell' IMU 2013 (la cui scadenza era stata rinviata al 16 settembre 2013) per le seguenti categorie di immobili:

            a) abitazione principale e relative pertinenze nella misura massima di un’unità pertinenziale per ciascuna delle categorie catastali, esclusi i fabbricati classificati nelle categorie catastali A/1 (Abitazioni di signorile), A/8 (Abitazioni in ville) e A/9 (Castelli, palazzi di eminenti pregi artistici e storici);

            b) unità immobiliari appartenenti alle cooperative edilizie a proprietà indivisa, adibite ad abitazione principale e relative pertinenze dei soci assegnatari; alloggi regolarmente assegnati dagli ex I.A.C.P.;

            c) terreni agricoli e fabbricati rurali di cui all’articolo 13, commi 4, 5 e 8, del decreto legge 6/12/11, n. 201, convertito, con modificazioni, dalla legge n. 214/2011, e successive modificazioni.

 

Il decreto inoltre prevede che non è dovuta la seconda rata dell’imposta municipale propria di cui all’articolo 13 del decreto legge 6 dicembre 2011, n. 201, convertito, con modificazioni, dalla legge 22 dicembre 2011, n. 214, relativa ai fabbricati costruiti e destinati dall'impresa costruttrice alla vendita, fintanto che permanga tale condizione e non siano in ogni caso locati.

 

Per le altre tipologie di immobili il pagamento è dovuto secondo le ordinarie scadenze.

 

Per maggiori informazioni scarica il decreto legge 31/8/2013, n. 102, clicca qui.

 





PROPOSTE DI LEGGE DI INIZIATIVA POPOLARE

Si avvisa la cittadinanza che presso l'ufficio segreteria sono depositate n. 2 proposte di legge che gli interessati possono firmare esibendo un documento di identità valido.
Di seguito l'elenco e le date di scadenza :
- disposizioni per il divieto del gioco d'azzardo (data scadenza raccolta firme 15/10/2013)
- elezione popolare diretta del Presidente della Repubblica, sistema elettorale uninominale maggioritario a doppio turno, modifica del bicameralismo e riduzione del numero dei parlamentari direttamente eletti (scadenza raccolta firme 7/12/2013)





I.R.P.E.F. ANNO 2013 - MODIFICA REGOLAMENTO E DETERMINAZIONE ALIQUOTA

Delibera n. 23 del 24.06.2013, per saperne di più clicca qui.





ALIQUOTE I.M.U. PER L'ANNO 2013

Delibera n. 24 del 24.06.2013, per saperne di più clicca qui.





INFORMATIVA I.M.U. 2013


E' stata pubblicata “l’INFORMATIVA I.M.U. 2013” aggiornata al 22/05/2013, per saperne di più clicca qui





AVVISO PER I FORNITORI

Si avvisano i Sigg.ri Fornitori che sul sito del Ministero dell'Economia e delle Finanze
è attiva la piattaforma informatica per la richiesta, previa registrazione, delle certificazioni del
credito di cui al Decreto del Ministero dell'Economia e delle Finanze del 25.6.2012 e successive
modifiche ed integrazioni.
Quindi, le richieste di certificazione dovranno essere inserite
on-line e l'Ente rilascerà le certificazioni ESCLUSIVAMENTE tramite la piattaforma dedicata.





AUGURI A TUTTE LE DONNE

8 marzo 2013

L’umanità senza la donna sarebbe scarsa. Terribilmente scarsa.
(Mark Twain)

Un augurio a tutte le donne dal Comune di Trevignano.





REGOLAMENTO I.M.U.

E’ stato pubblicato il Regolamento I.M.U. in vigore dal 1° gennaio 2013, per saperne di più clicca qui.





DIFFERIMENTO TERMINE PER LA PRESENTAZIONE DELLA DICHIARAZIONE IMU RELATIVA ALL'ANNO 2012

L'art. 9, comma 3, lettera b) del D. L. n. 174 del 2012, come modificato durante l'iter parlamentare di conversione, ha fissato il termine per la presentazione della dichiarazione IMU relativa all'anno 2012 a 90 giorni dalla data di pubblicazione nella Gazzetta Ufficiale del decreto che ha approvato il modello di dichiarazione IMU, avvenuta lo scorso 5 novembre.
Pertanto, l'attuale termine del 30 novembre per la presentazione della dichiarazione IMU relativa all'anno 2012, stabilito dall'art. 13, comma 12-ter, del D. L. n. 201 del 2011, è posticipato al 4 febbraio 2013, poiché il 3 febbraio cade di domenica.
Maggiori informazioni sono contenute qui.





SALDO I.M.U. 2012

Si ricorda che il 17 dicembre 2012 scade il termine per il pagamento della rata di saldo I.M.U. per l'anno 2012.
Le aliquote per l'anno 2012 sono quelle già deliberate con delibera n. 5 del 02/02/2012, salvo eventuali altre modifiche ad opera dello Stato entro il 10 dicembre 2012. 
Come per l'acconto, per il calcolo dell'imposta e la stampa del relativo F24, è attivo il servizio "Calcolo I.M.U on-line".





“Dichiarazione IMU on-line”. Scadenza presentazione dichiarazione IMU al 30 novembre 2012

E' stato approvato in via definitiva il modello di dichiarazione I.M.U. con la firma da parte del Ministero dell'Economia e delle Finanze del decreto 30 ottobre 2012, da utilizzare a decorrere dall'anno d'imposta 2012, prevedendo la scadenza della sua presentazione al 30 novembre 2012. Maggiori informazioni sono reperibili qui.





I.M.U. SECONDO ACCONTO 2012

Si ricorda che il 17 settembre scade il termine per il pagamento della 2^ rata di acconto dell' I.M.U. sull'abitazione principale (per i soli contribuenti che hanno optato per il versamento in 3 rate).





INFORMATIVA I.M.U.

E' stata pubblicata la nuova "INFORMATIVA I.M.U." aggiornata secondo il decreto legge 2 marzo 2012, n. 16, convertito dalla legge 26 aprile 2012, n. 44, per saperne di più clicca qui.





CENSIMENTO TREVIGNANESI ALL'ESTERO

Prende il via il censimento / indagine dei Trevignanese emigrati all'estero dal 1990 al 2011. Nell'ambito del progetto "Ma ogni lasciato è perso?", promosso dall'Amministrazione in collaborazione con l'Associazione Trevisani nel Mondo, in allegato troverete il questionario da compilare.

Il questionario compilato sarà da restituire all'indirizzo GRUPPOGIOVANI@TREVISANINELMONDO.IT

questionario da scaricare





GIOVANI ALL'OPERA -CONCERTO LIRICO

"GIOVANI ALL'OPERA" - CONCERTO LIRICO

Rotary Club Montebelluna e Rotaract Club Treviso
con il patrocinio del
Comune di Trevignano

organizza

SABATO 4 FEBBRAIO  ORE 20.45
Teatro Comunale di falzè di Trevignano

GIOVANI ALL'OPERA
concerto lirico

con il soprano FRANCESCA DOTTO
accompagnata al pianoforte dal M° PAOLO POLON

Le offerte della serata saranno interamente devolute all'ADVAR


Comune di Trevignano   -   Piazza Municipio, 6  -  31040 Trevignano   -   Provincia di Treviso   -   Telefono: +39 0423 6727   -   Fax: +39 0423 672800   -   info@comune.trevignano.tv.it   -   protocollo.trevignano@legalmail.it