www.comune.trevignano.tv.it
Comune di Trevignano
Provincia di Treviso

home   >   Servizi   >  Servizi sociali   >  Anziani e diversamente abili

Servizi - Anziani e diversamente abili

I dati demografici evidenziano come la speranza di vita alla nascita supera ormai gli ottant'anni, tanto che vivere a lungo non è più un privilegio di pochi, ma un traguardo alla portata di tanti. Ma la complessità e le profonde diversità che caratterizzano la popolazione anziana richiedono che le politiche sociali per quest'area si caratterizzino per flessibilità ed integrazione tra famiglia e servizi, tra servizi sociali e sanitari, tra servizi domiciliari e residenziali.

Allo stesso modo la disabilità non è più considerata come una malattia, un disordine, un disturbo, ma una conseguenza o risultato di una complessa relazione tra condizione di salute di un individuo e i fattori personali e ambientali che rappresentano le circostanze in cui vive l'individuo stesso.

La presa in carico di anziani e diversamente abili diventa un orientamento della comunità prima ancora che un complesso di prestazioni e di servizi, e non può essere messo in atto senza sostenere le famiglie che se ne prendono cura o senza riconoscere il valore della domiciliarità e delle decisioni che la rendono praticabile, nel rispetto delle scelte di vita della famiglia.
(Piano di Zona dei servizi alla persona 2007-2009)

Servizio di Assistenza Domiciliare
Il servizio di assistenza domiciliare (SAD) è un servizio strutturato e organizzato in modo da offrire prestazioni alle persone e/o al nucleo familiare presso la propria residenza al fine di prevenire l'aggravamento di situazioni di bisogno e di mantenere , o gradatamente recuperare, l'autonomia della persona dal punto di vista fisico, psichico e sociale.Il servizio ha l'obiettivo di aiutare la persona nel disbrigo delle attività quotidiane sollevando in parte la famiglia dal carico assistenziale. Per accedere al servizio è necessario rivolgersi all'assistente sociale, che valuterà la situazione insieme ai familiari al fine di concordare l'intervento maggiormente corrispondente alle esigenze dell'utente.
Il servizio è a pagamento sulla base della situazione ISEE del nucleo familiare.

Trasporto Sociale
Il servizio è volto, in situazione di solitudine e disagio, a costituire un supporto nell'accompagnamento verso luoghi di cura e riabilitazione, verso istituti scolastici, centri diurni ed occupazionali, ambulatori specialistici, centri di assistenza fiscale ed enti locali, istituti bancari e postali. Sono destinatarie del servizio le persone residenti nel territorio comunale fondamentalmente prive di rete parentale o che sopportino un particolare carico assistenziale anche legato a eventi temporanei.
Il servizio di accompagnamento viene svolto dai volontari dell'Associazione "Amici della Terza Età", coordinati dal personale dell'ufficio servizi sociali. Per la domanda è necessario rivolgersi all'assistente sociale del comune, che valuterà la specifica situazione. Il servizio è a pagamento sulla base dell'ISEE.

Servizio Pasti a Domicilio
E' un servizio che prevede la consegna di pasti a domicilio per le persone che per diversi motivi non sono in grado di provvedere autonomamente alla preparazione del pasto e che non abbiano familiari o altri conoscenti in grado di aiutarli in tale incombenza. Il servizio viene erogato al domicilio della persona attraverso una ditta specializzata nella preparazione e nella distribuzione dello stesso. Viene distribuito dal lunedì al sabato nella fascia oraria del pranzo durante tutto il corso dell'anno, esclusi i giorni festivi e le domeniche.
Per l'accesso al servizio è necessario rivolgersi all'assistente sociale del comune.

Telesoccorso e Telecontrollo
È un servizio di rilevazione di richieste d'aiuto attraverso un collegamento telefonico, attivo 24 ore su 24, fra l'abitazione e una società specializzata. E' rivolto prevalentemente agli anziani, che vivono soli o in coppia, ed alle altre persone affette da patologie con rischio di improvvisa crisi.
Per accedere al servizio, che è gratuito, è necessario rivolgersi all'assistente sociale.

Assegno di Cura
E' un intervento economico erogata dalla regione Veneto, attraverso il comune, alle famiglie che si impegnano ad assistere a casa persone non autosufficienti, sia adulte che anziane. L'obiettivo di questa forma di assistenza è di promuovere la domiciliarità e ridurre il ricorso ai ricoveri in strutture residenziali. L'ammontare dell'assegno di cura è variabile ed è generalmente correlato al valore dell'ISEE e al grado di non autosufficienza della persona.
La domanda va presentata all'ufficio servizi sociali del comune.

Agevolazione Tariffa Rifiuti
Si tratta di una riduzione della tariffa sul rifiuto secco per le persone che si trovino in una particolare situazione di disagio, derivante da un problema sanitario certificato.
La misura dell'agevolazione vara a seconda del valore dell'ISEE del nucleo familiare e la domanda va presentata presso l'ufficio servizi sociali del comune.

Eliminazione delle Barriere Architettoniche
La regione Veneto eroga dei contributi economici a favore delle persone con impedita o ridotta capacità motoria al fine di promuovere la vita sociale e la partecipazione alle attività sociali e produttive dei disabili, eliminando ogni ostacolo che impedisca la loro attività di integrazione.
In particolare vengono parzialmente finanziati lavori volti al superamento delle barriere architettoniche in edifici privati, edifici e spazi privati aperti al pubblico, acquisto ed installazione di ausili ed attrezzature in edifici privati, adattamento di mezzi di locomozione privati.
La domanda va presentata presso i servizi sociali del comune prima dell'inizio dei lavori o dell'acquisto degli ausili.
L'erogazione del contributo avviene dopo l'esecuzione dell'opera, previe verifiche tecniche.

Tesserino di parcheggio per invalidi
E' un contrassegno che possono chiedere le persone con capacità di deambulazione sensibilmente ridotta, soggetti non vedenti o affetti da patologie croniche. Il tesserino (che è un documento strettamente personale) è valido per cinque anni e permette la sosta e la circolazione in zone a traffico limitato e il parcheggio negli spazi appositi riservati.
La richiesta va presentata all'ufficio servizi sociali del comune che provvederà a fornire tutte le informazioni relative al rilascio.

Inserimento in struttura.
La procedura per l'inserimento in struttura (temporaneo o definitivo) di una persona anziana non autosufficiente o di una persona disabile segue un percorso uniforme per tutti gli enti appartenenti al territorio dell'Ulss 8. La richiesta di attivazione va presentata all'assistente sociale del comune di appartenenza, che ne curerà tutto l'iter.
Per le persone autosufficienti invece la domanda di inserimento va presentata dai familiari direttamente alla struttura prescelta.
Il servizio è a pagamento e prevede una retta mensile con un costo che varia a seconda della tipologia del ricovero e a seconda delle tariffe definite dalla singola struttura.

Comune di Trevignano   -   Piazza Municipio, 6  -  31040 Trevignano   -   Provincia di Treviso   -   Telefono: +39 0423 6727   -   Fax: +39 0423 672800   -   info@comune.trevignano.tv.it   -   protocollo.trevignano@legalmail.it